Emergenza Coronavirus Covid-19. Alcuni suggerimenti per gli Hotel

Azioni pratiche e suggerimenti per una migliore sicurezza degli ospiti ed una migliore comunicazione per evitare allarmismi e tranquillizzare gli ospiti

 

 

Il sole fa bene: proponiamo una “full immersion” di sole dalle nostre spiagge alle nostre montagne. 

Il sole e il caldo sono i nostri alleati e, grazie a piccoli suggerimenti, ci aiuteranno a tenere lontano il Coronavirus (Covid 19). Prendiamoci tutti i benefici derivanti dall’esposizione al sole. Primo tra i suggerimenti, quello di fare lunghe passeggiate al sole, camminare in riva al mare, o lungo un sentiero di una montagna. Tra i suggerimenti anche le escursioni in bici, immersi nel verde con il tepore del sole. Il caldo e l’aria salubre aiuterà i nostri ospiti a tenere lontano il Coronavirus (Covid 19), ed allo stesso tempo, beneficeranno della tranquillità e dei momenti di relax che sapremo dedicare loro.


Il virus non resiste al calore: creiamo momenti di relax durante i quali offrire tisane e bevande calde.

Il Coronavirus (Covid 19) non resiste al caldo e muore se esposto a temperature di 26-27 gradi. Tra i suggerimenti per gli hotel quello di offrire ai loro ospiti bevande calde (tisane, infusi, thè ecc.), organizzando piccoli momenti di relax durante la loro giornata.

Gli ospiti potranno così rilassarsi gustando tisane, infusi che potrebbero essere molto utili in caso iniziale di infezione da Coronavirus (Covid 19).  Altri suggerimenti potrebbero riguardare l’inserimento nei menù di minestre e zuppe calde, ritemprandoli. 


Igiene e pulizia: il servizio lavanderia può essere offerto per i capi da lavare con frequenza

L’esposizione al calore e al sole aiuta a sconfiggere il Coronavirus (Covid19). Il virus può annidarsi tra i vestiti e i tessuti e rimanervi per circa 6/12 ore: i normali detersivi possono ucciderlo. Uno dei suggerimenti per le strutture ricettive è quello di offrire ai propri ospiti un servizio di lavanderia per i capi da lavare con frequenza.

Per i capi che non si possono lavare, uno dei suggerimenti per eliminare il Coronavirus (Covid 19) dai tessuti è l’esposizione al sole. Un consiglio, prevedere delle zone dedicate nell’hotel (solarium, terrazze) dove poter offrire tale servizio agli ospiti. 


Fornire il kit toilette con amuchina igienizzante, e flaconcino di alcool.

Il Coronavirus (Covid 19) sopravvive sulle nostre mani per circa 10 minuti, che sono tanti, perchè tante sono le cose che si possono fare in 10 minuti con le mani. Ecco perchè uno dei suggerimenti più importanti è quello di lavarsi spesso le mani, ed ecco perchè, negli hotel, l’uso di dispenser con amuchina gel, nelle zone della struttura riservate agli ospiti (hall, sala ristorante, toilette pubblica ecc.), diventa prezioso. Un suggerimento particolarmente gradito è quello di offrire nel kit-toilette, tra i prodotti per l’igiene, l’amuchina igienizzante ed un flaconcino di alcool.

Il Coronavirus (Covid 19) si combatte con gesti semplici, ma frequenti. Piccoli suggerimenti che aiuteranno gli hotel e i loro ospiti a trascorrere insieme giorni di vacanza e di relax, al riparo da ansia e preoccupazione da Coronavirus (Covid 19).



Ove possibile, distanziare i tavoli nelle sale ristorazione di almeno mt 2,5

I suggerimenti prevedono il rispetto di una misura di sicurezza tra le persone. Tale misura è legata al termine “droplet”, cioè le goccioline di saliva che vengono disperse nell’aria da chi starnutisce, tossisce e, in misura minore, da chi parla. Dal punto di vista scientifico la giusta misura da rispettare per evitare con certezza il contagio da Covid-19 è di 1,82 metri. Per la sicurezza degli ospiti delle strutture ricettive si possono adottare diverse misure, tra i suggerimenti c’è quello di distanziare i tavoli della sala ristorante (e altre sale di ristoro) di almeno 2,5 mt, ciò aiuterebbe a mettere in sicurezza gli ospiti da eventuali contagi da Coronavirus (Covid 19).



Offrire il servizio in camera per coloro che preferiscono consumare i pasti in tranquillità.

“Far sentire l’ospite come se fosse a casa”. Mai come in questa occasione la possibilità di coccolare gli ospiti acquista valore, ed è uno dei suggerimenti più seguiti quello di offrire agli ospiti delle strutture ricettive la possibilità di consumare i pasti in camera. Gli hotel possono proporre, a coloro che ne manifestino il desiderio, e che vogliono avere una maggiore sicurezza dal Coronavirus (Covid 19), la possibilità di rimanere comodamente in camera per consumare i pasti.



Policy cancellazione: maggiore flessibilità nei confronti dei clienti.

In tale situazione, il suggerimento è quello di modificare le condizioni di cancellazione prevedendo la possibilità di annullare la prenotazione con il rimborso della caparra o dell'acconto per soggiorni relativi a gite scolastiche, a persone in quarantena, e per i residenti delle aree in cui è disposto un divieto di allontanamento. Considerando le limitazioni oggettive fino ad ora adottate nel nostro Paese, è importante, soprattutto per gli hotel, mostrare più flessibilità nelle condizioni di cancellazione del soggiorno, ciò consente di mantenere un rapporto di cordialità con l’ospite che, una volta passata l’emergenza Coronavirus (Covid 19), tornerà volentieri presso quelle strutture ricettive che si sono dimostrate comprensive e, allo stesso tempo, professionali.

Il viaggio è solo rimandato!!